Description

ITA
Nella ricerca di una soluzione adatta per rispondere in modo adeguato a questo compito, la nostra proposta progettuale rispetta le richieste principali indicate dal cliente non compremetendo la qualita della soluzione.
Il progetto prevede la suddivisione dell’appartamento in due, mantenendo le colonne di scarico separate. Questo rappresenta un vincolo importante. Per superare questo limite, proponiamo di alzare il livello della pavimentazione in alcune zone permettendo cosi il passaggio dei tubi di scarico sotto il pavimento (i dislivelli come indicati nella proposta si riesce ad ottenere l’inclinazione necessaria, non meno di 1.5 %).
Proponiamo anche di sfruttare l’altezza del soffitto di 3 m creando un controsoffitto ribassato portante, ricavando cosi uno spazio adibito al deposito. Questo, oltre alla comodità di spazio aggiuntivo per il deposito degli oggetti non utilizzati tutti i giorni, potrebbe creare delle proporzioni più confortevoli in alcune aree e soprattutto dare la possibilità di inserire un sistema d’illuminazione più personale e ricercata con degli incassi.
In particolare vorremmo spiegare meglio e sottolineare alcune scelte progettuali per ogni apartamento.
Appartamento A:
L’ingresso dell’appartamento permette una visuale direttamente sulla zona living. Qui, per isolare dai cambiamenti di temperatura ed eventuali rumori che arrivano dalle scale, proponiamo la separazione con una parete in vetro. Essa nello stesso tempo permette di avere la luce naturale all’ingresso e la sensazione di entrare in uno spazio ampio, grazie alla vista che si apre immediatamente su tutto lo spazio di living/cucina.
L’area della cucina viene separata dal resto del soggiorno alzandola di un gradino. Questo gradino, oltre a creare una divisione visuale dagli spazi, nasconde anche le eventuali tubature neccessarie per lo scarico della cucina. Si propone un’isola con sopra un piano di lavoro che fa da collegamento funzionale, visto che può servire sia come il bancone per colazione, e nello stesso tempo funziona come una superifice di lavoro, permettendo al cuoco di conversare e comunicare con il resto della famiglia.
Da questa zona, attraversando il corridoio che collega la zona notte con la zona giorno, si arriva prima al master bedroom con il proprio bagno e guardaroba e poi alle due camerette singole che possono essere utilizzate sia come camere da letto singole che come studio.
Il posizionamento delle stanze è stato per lo più vincolato dalla presenza di finestre, come anche uno dei bagni presenti nell’appartamento. Nonostante le dimensioni che risultano limitate, il design arriva a risolvere la mancanza di spazio con l’integrazione degli spazi di organizzazione dei vestiti e con la scelta dei colori e finiture che restituiscono un ambiente piacevole.

Apartamento B
Sempre cercando di rendere possibile l'utilizzo di una singola colonna per lo scarico, in quest’apartamento proponiamo di inserire un dislivello tra la zona soggiorno e la zona ingresso.
Sempre nel soffito della zona d'ingresso proponiamo l’inserimento di controsoffitto ribassato con lo scopo di creare un soppalco per il deposito. Inoltre, per non compromettere la luminosità dello spazio in mancanza di finestra, il controsoffitto dalla possibilità di avere un dettaglio di luce a mo' di finto lucernaio.
Tra le particolarità di quest’appartamento si trova l’accesso alla stanza singola/studio e a un bagno privato attraverso un disimpegno, collegato direttamente con la zona d'ingresso, offrendo una privacy maggiore per l’inquilino o ospite.
La cucina anche in questo caso fa parte integrale della zona di soggiorno/sala da pranzo, ma ha la possibilita di essere completamente separata con una porta/parete in vetro, impacchetabile.
La posizione della camera da letto che sembra di spezzare la zona living è stata una scelta difficile a prima vista, però importante per garantire l’accesso dal soggiorno al terrazzo. Si può ottenere una maggiore privacy attraverso dei muri ulteriormente isolati/insonorizzanti.
Nell’arredamento di entrambi gli appartamenti si cercava di seguire gli input del cliente, scegliendo pezzi di arredo non troppo costosi che permettino di entrare nel budget impostato, una missione ampiamente compiuta. Tutte le scelte seguono un filo conduttore a livello cromatico e d’ispirazione.
Questa è stata anche una scelta specifica per permettere di elaborare anche un layout d’illuminazione architetturale indicativo prescrivendo però degli apparecchi d’illuminazione professionali e con prestazioni e caratteristiche avanzate. Gli apparecchi d’illuminazione architetturale è interamente a LED garantendo un risparmio energetico e abbassando il bisogno di manutenzione. Inoltre, l’architettura degli apparecchi garantisce un comfort visivo stando attenti alla scelta d’incassi non abbaglianti.

ENG
The project assignment required division of the apartment in two, while keeping discharge verticals for both apartments completely separate. We suggest to overcome this limit by elevating floor level in some zones, creating under the double floor space for tubes passage where needed to connect to remote vertical ( with inclination of approximately 1.5% we can obtain level modification as proposed)
We also suggest taking advantage of the rather big ceiling height (3 meters), to create drop ceilings, containing storage space above. Besides from the commodity of additional storage space for objects that are not used every day this could also result in more pleasant spaces and give the possibility of proposing a more researched and more personalized lighting project.
In particular, we would like to describe some of the project features:
Apartment A:
Apartment entrance has a direct visual connection with the Living room zone. Here, in order to isolate from temperature changes close to entrance door, as well as from the potential noise coming from condominium stairs, we suggest separating it from living room with a glass wall. It allows for natural light at the entrance hall and gives the sensation of entering a large space, thanks to view that opens up immediately to entire Kitchen/Living Zone.
Kitchen is divided from the rest of the space by raising its floor level for one stair. Besides its functional purpose for allowing eventual tubes passing, it also serves as visual division of the space. We propose a kitchen island with a working plane, which would represent a functional connection, being that it serves as breakfast table, as well as working plane that allows communication between the person in the kitchen and the rest of the family.
A corridor that connects day and night zones, leads first to the Master Bedroom together with its own bathroom and wardrobe, and then to other two single rooms that can also be used as Studios.
Position of these two rooms and one bathroom is largely determined by windows position. Nonetheless their dimensions seem limited, their design compensates for the lack of the space by integrating spaces for clothes storage as well as the choice of colors scheme and finishing that make those spaces pleasant.
Apartment B
In this apartment we propose the dropped ceiling storage space in entrance zone, led with the same idea as for Apartment A. Furthermore, in order to compensate for lack of windows, dropped ceiling can host a lighting fixture detail with fake ceiling window effect.
One of the characteristics of this apartment is the access to its single bedroom/studio and its belonging private bathroom through a small hallway, connected directly with the entrance zone, offering even more privacy for a family member or a guest using the room.
Kitchen is also designed as an integral part of the Living Zone, but with the possibility of separating it with a Glass portal, that can be completely open.
Master bedroom seems to ’interrupt’ area of Living zone, and even though it was a difficult choice to make, it was inevitable in order to obtain direct connection between living room and terrace. Bigger privacy might be obtained by walls that would be more insulated.
Our Project Proposal in general is seeking to offer the most adequate solution, while following guidelines indicated by the client, not compromising the quality of proposed solution.
When planning furnishing of both apartments we followed inputs given by the client, choosing furniture with lower prices that would allow remaining within the set budget, a mission we completed with success.
This was also a specific choice to allow for proposing an indicative lighting layout that could be partially or entirely covered by furniture budget, but would add on quality of the solution. We are proposing light fixtures that are professional and have advanced performance characteristics. Lighting fixtures are all LED, guaranteeing thus energy saving and reducing the need for maintenance. Furthermore, architecture of light fixtures guarantees visual comfort, while choosing down lights that are glare free.

GoPillar
Best Customer Service ever 🙂

GoPillar
Hi there 👋

How can we help you?
×
>