Description

PIANO TERRA ED AREE ESTERNE
La natura si riappropria dell’edificio come suggerito dal progetto originario del Chiasserini: Un albero di betulla, circondato da uno specchio d'acqua, caratterizza la corte .
Lo spazio centrale distributivo qui si svuota, lasciando l'edificio sospeso e separando l'area servizi (lavanderia e garage) dall'ingresso principale. In quest'ambiente, oltre alle scale originarie (conservate integralmente) viene inserito un 'ascensore vetrato che serve tutti i piani dell'edificio. Trovano spazio al pianterreno una media room informale oltre a un'area relax con bar. La vetrata prospiciente il barbecue si apre per permettere un continuum spaziale con le aree esterne. D'inverno un camino angolare dona la giusta atmosfera di calore e frugalità.
Dall'area del barbecue salendo tre gradini si passa a una zona relax con vasca idromassaggio e lettini. Vengono demolite le scale esterne esistenti e al loro posto prendono forma nuove scale che uniscono funzionalità e design elegante.
PIANI PRIMO E SECONDO
La separazione funzionale dei volumi trova compimento ai piani primo e secondo, dove si concretizza la distinzione tra zona giorno e zona notte. Il volume giorno si apre alla luce con la creazione di due tagli verticali investendo anche la copertura. a tutt'altezza e la demolizione di parte del balcone del secondo piano .
Al piano primo si trova il cuore pulsante dell'abitazione, la "co-living area" , open space di relazione e al tempo stesso di rappresentanza. Al piano secondo vi è l'area fitness affacciata a ballatoio sul piano inferiore, oltre alla SPA, dove vetrate a specchio verso l'esterno permettono di avere un ambiente luminoso, evitando l'introspezione.
Il blocco notte presenta al piano primo la camera padronale, che integra una sala da bagno e una cabina armadio, vi è poi la camera degli ospiti e al piano superiore le due camere dei ragazzi Tutte le camere sono accessibili anche dall'esterno mediante la nuova scala che richiama nelle forme quella interna.
PIANO TERZO
Una nuova scala a giorno collega il Il piano aggiunto si presenta come due volumi collegati da un prisma vetrato sostenuto da costole, nel quale nuove scale insieme all'ascensore ne assicurano la connessione. Il co-working quindi si divide tra area pubblica e area strettamente fruibile dalla famiglia. Un design minimale e organico si fonde con le terrazze tra aree verdi e aree percorribili.

GoPillar
Best Customer Service ever 🙂

GoPillar
Hi there 👋

How can we help you?
×
>