Description

ROTTURA DEL LIMITE INTERNO-ESTERNO


Il verde entra nella casa, non solo visivamente ma anche concretamente, creando un piccolo giardino interno al piano terra e un patio a doppia altezza al piano primo e secondo.
La casa si apre nel verde con la continuità delle pavimentazioni e le partizioni trasparenti apribili che rompono il limite tra interno ed esterno.

L’acqua assume un ruolo importante, mettendo in comunicazione interno ed esterno attraverso un elemento che unisce la vasca idromassaggio interna con la piscina esterna.
La casa vuole aprirsi il più possibile verso sud, perdendo rigidità formale, diventando più organica con l’aggiunta di due volumi in legno che protendono verso il giardino.

LEGAME TRA I DUE VOLUMI DELLA CASA

Formalmente si leggono due volumi, un blocco più regolare, chiuso e monolitico che ospita le camere da letto e uno dinamico che cerca una relazione sia visiva sia di collegamento con l’esterno.
Il volume dinamico (posto a sud) ospita la zona giorno formale ed informale e l’area co-working.
I due volumi sono uniti dalle terrazze ad asola valorizzate dall’aggiunta di una pelle leggera che le avvolge; è composta da elementi in legno che rompono il limite del parapetto e funzionano anche da brise soleil per la schermatura del sole.

Sul fronte nord questo elemento in legno viene coronato da una scala in metallo che accompagna agli ingressi privati e indipendenti delle camere da letto.
Il legame tra i due volumi viene consolidato dall’elemento vetrato dell’ingresso principale che li mette in comunicazione.
Il piano terra funziona da perno tra i due volumi, unificandoli e ospitando l’area wellness, palestra, home theatre e la zona divertimento, uno spazio multifunzionale che si apre completamente sull’area esterna prospicente la piscina.

GLI SPAZI DELLA CASA

I tre piani sono collegati attraverso una scala leggera con gradini in legno che è stata ripensata con una forma a C per aumentare il senso di apertura e relazione verticale.
Il piano terra funziona da perno tra i due volumi, unificandoli e ospitando l’area wellness, palestra, home theatre e la zona divertimento, uno spazio multifunzionale che si apre completamente sull’area esterna prospicente la piscina.


Al piano primo sono collocate le due camere singole speculari, con accesso indipendente che le collega al grande terrazzo del primo piano.
Entrambe hanno il proprio bagno, cabina armadio e zona studio, funzioni inserite in uno spazio aperto con circolazione libera. Sono disimpegnate dalla zona giorno da un piccolo spazio comune che si affaccia sul soggiorno informale posto nel volume vetrato dell’ingresso.
Proseguendo si incontra il patio a doppia altezza che ci ha permesso di portare luce all’interno della casa illuminando gli spazi che mette in relazione e creando una continuità verticale fra i piani.
Sul lato sud c’è un’ampia cucina, con spazio pranzo informale aggettante sul giardino, che diventa un luogo importante di ritrovo dentro la casa, uno spazio per la famiglia.
Contigua alla cucina si trovano la sala da pranzo formale con grande tavolo in asse con il camino e la dispensa, facilmente trasformabile in camera di servizio.
Il blocco del camino esistente è stato mantenuto, ma attualizzato con un rivestimento in lamiera metallica che ne esalta la verticalità funzionando da contrappunto all’orizzontalità delle terrazze.


Al secondo e ultimo piano si trova la camera padronale, da cui si accede dalla scala aggiunta sul lato nord; essa a questo piano conduce soltanto a questa camera dotata di grande bagno, cabina armadio doppia e area relax privata. Gli spazi si susseguono con una libera e fluida circolazione in cui non si percepisce il limite.
Dall’altra parte della pianta al secondo piano si trova il soggiorno di rappresentanza, la sala riunioni con piccolo terrazzo e l’area co-working della famiglia.

Infine si riserva la possibilità di aggiungere un piccolo ascensore nella zona ingresso se fosse necessario.

GoPillar
Best Customer Service ever 🙂

GoPillar
Hi there 👋

How can we help you?
×
>